Sdiario-La forma della stanza-una nuova rubrica

sdiario-La forma della stanza

sdiario-La forma della stanza

Tutto parte dalla copertina creata per un libro di Barbara Garlaschelli.( Alice nell’ombra, Ottolibri edizioni)

Barbara ha un sito, sdiario, in cui scrive lei e molti altri scrittori emergenti ed affermati.

Nasce una bella intesa e mi propone di avere una mia rubrica, che ho intitolato La forma della Stanza.

Cos’e’ La forma della stanza?
La stanza e’ il luogo della creazione, del silenzio, della riflessione fra il se’ e l’esterno. E’ un filtro indispensabile per scoprire nuovi punti di vista e realta’. E’ liberta’ personale per intrecciare parole e forme.

A partire da oggi, mi leggerete nella rubrica.
Questa settimana tocca al mio primo Acrostigatto.
Miao. Un breve acrostico accompagnato da una illustrazione ad acquerello e penna nera.

Sulla homepage trovate il banner, basta cliccarci su e andrete direttamente alla rubrica La forma della stanza.

Fatemi un in bocca al lupo, la cosa e’ assai divertente!

Ecco le parole di Barbara (grazie)
Una nuova Sviaggiatrice e’ arrivata a Sdiario: Stefania Morgante. La sua rubrica e’ una festa per gli occhi: “La forma della stanza”. Colori e segni e parole che creano mondi.

Share
Translate »
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://stefaniamorgante.com/sdiario-la-forma-della-stanza-una-nuova-rubrica">