Illustrazione contemporanea a cura di Roberta Vanali.

E’ in corso una mostra a dir poco eccezionale a Cagliari, al Ghetto degli Ebrei in via Santa Croce, che riunisce quaranta artisti sardi (o che hanno vissuto in Sardegna).

Artisti visivi che, come scrive Roberta Vanali, curatrice della mostra,”con ambito di provenienza e background di appartenenza differenti… espongono una serie di tre/quattro tavole rappresentative del percorso e della cifra stilistica di ognuno di loro.

165 opere, prosegue la Vanali, “con un taglio trasversale che include street art e tattoo, TRATTI ILLUSTRI non intende sviluppare una precisa tematica ma documentare come in epoca contemporanea grafica ed illustrazione continuino a rappresentare un medium espressivo fondamentale e d’alta qualita’ in perfetta continuita’ con quella lunga e importante tradizione iniziata da oltre un secolo. E che le nuove tendenze, muovendo dal presupposto della sempre piu’ presente trasversalita’ dell’arte contemporanea, estendono il linguaggio a rappresentanti della street art e del tatuaggio e viceversa, dal momento che e’ solo nell’utilizzo della superficie che l’opera si differenzia. Senza trascurare, che con l’avvento dei nuovi media stiamo assistendo ad una evoluzione creativa dove grafica ed illustrazione si fanno sempre pi preponderanti nel panorama delle arti visive.

Fino a quando

La Mostra e’ visitabile fino al 20 Maggio dal martedi’ alla domenica ed e’ realizzata con la collaborazione del Consorzio Camu’.

Sono particolarmente felice di essere stata selezionata tra i quaranta autori: ho vissuto un paio di decadi sull’isola e le mie illustrazioni sono state giudicate interessanti per questa importante antologica.

Ecco qui le opere in un paio di scatti amatoriali di persone incuriosite dai miei personaggi:



Sono semplici disegni in bianco e nero (senza schizzo precedente) in formato A4 (21X29 cm), penna nera Pilot 0,2/0,3 mm su carta Fabriano da 150 grammi.

Favole o mondi immaginari, dove gli animali assumono forme umane e dove gli umani (I am not my body) ricuciono se stessi in una dimensione introspettiva e di liberazione.

Le opere

Eccole qui in dettaglio:

I am not my body

Il Grillo Parlante (da Pinocchio)

Animal

Walking Pig

Credo che fino ad ora solo le grandi capitali europee abbiano dato tanto spazio alle Illustrazioni fuori da contesti di fiere o festival.

Roberta Vanali ha ricucito una vera e propria mappa dell’illustrazione in Sardegna, portando alla superficie un mondo molto vivace, eterogeneo e ricco di spunti.

La ricognizione del territorio e’ ben curata e resa ancora piu’ interessante, a mio avviso, perche’ prende in considerazione persone nate sull’isola e persone che sono arrivate dal resto d’Italia e che hanno deciso di vivere nell’isola: un interscambio di culture, di idee, di talenti, che non possono che arricchire l’ambito culturale della citta’ e della Sardegna.

 

Proposte


Se sei a Cagliari ti va di andare a vederle? e ti va di commentare qui sotto? Mi piacerebbe sapere cosa pensi di queste illustrazioni e della Mostra.
Ogni tuo commento qui sotto mi sara’ molto utile per capire dove il mio segno vuole andare. Grazie!

Ah! ti piacerebbe se facessi una serie limitata di stampe? Ti piacerebbe avere su un muro del tuo studio o di casa qualcuna di queste illustrazioni? Scrivi qui sotto nei commenti e dimmi cosa ne pensi.

Share
Translate »
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://stefaniamorgante.com/illustrazione-contemporanea-tratti-illustri-in-sardegna-cagliari">